Come fare il Jailbreak dell’iPhone (iOS 13+)

0 commenti
jailbreak iphone

Ti stai chiedendo come fare il jailbreak di un iPhone e perché ne hai bisogno per eseguire le applicazioni di monitoraggio o forse ti piacerebbe installare qualche software di spionaggio per iPhone? In ogni caso, sei qui perché vuoi imparare come fare il jailbreak di un iPhone – e noi siamo qui per aiutarti!

Anche se questo processo potrebbe sembrare complicato, ti dimostreremo che ti sbagli. In questa guida, abbiamo coperto tutto ciò che c’è da sapere sul jailbreak. Ed è facile per i principianti.

Quindi, come fare il jailbreak dell’iPhone?

Cos’è il jailbreak?

Tutti gli iPhone sono dotati del sistema operativo Apple che può essere difficile da modificare a causa di diverse restrizioni. Il jailbreak permette agli utenti di rimuovere queste restrizioni e godere di un migliore controllo facendo modifiche al filesystem, eseguendo codice non firmato, ecc.

Tutto sommato, il jailbreak permette agli utenti di installare app senza restrizioni e di personalizzarle. La maggior parte delle persone di solito fa il jailbreak dell’iPhone, ma si può anche fare il jailbreak di altri dispositivi Apple tra cui Apple Watch e Apple TV.

Questo è il motivo per cui molte persone cercano termini come ‘come faccio il jailbreak del mio iPhone’ e ‘cosa fa il jailbreak di un iPhone’. In parole semplici, è necessario utilizzare strumenti di terze parti come Cydia per effettuare il jailbreak del vostro iPhone. Ciò che il jailbreak fa fondamentalmente è che aggiunge un programma di installazione non ufficiale per permetterti di scaricare tweak, estensioni e applicazioni di terze parti.

Cydia ti permetterà di ottenere di più dal tuo telefono. Tuttavia, il jailbreak non è per tutti, perché il jailbreak dell’iPhone non solo invalida la garanzia, ma mette anche a rischio i vostri dati. Grazie all’incredibile sicurezza di Apple, il jailbreak del vostro telefono può essere abbastanza difficile, soprattutto se avete l’ultima versione.

Tuttavia, in questo articolo, vi diremo come fare il jailbreak del vostro iPhone in modo sicuro. Per iniziare, vediamo quali sono i diversi tipi di jailbreak di iOS.

Differenza tra Tethered, Semi-Tethered, Semi-Untethered, e Untethered Jailbreaking

Il jailbreak di un iPhone richiede di avviare il dispositivo iPhone. Mentre lo si fa, vengono alla luce tre diverse situazioni.

  • Tethered jailbreak: Questa è quella in cui il dispositivo iOS deve essere collegato ad un computer per avviare il dispositivo jailbroken. Questo crea un senso di restrizione perché quando la connessione viene persa, l’intero processo deve essere ripetuto.
  • Jailbreak semi-tethered: Questa è una situazione in cui il dispositivo iOS può avviarsi da solo. Tuttavia, non avrebbe più il kernel patchato. Ciò significa che il codice modificato non può essere eseguito.
  • Untethered jailbreak: A differenza del metodo di jailbreak tethered, questo non richiede di stabilire una connessione tra il dispositivo e il computer. Solo nelle fasi iniziali del jailbreak è necessario collegare il dispositivo, il che significa che non è più necessario avere una connessione quando si avvia il dispositivo.

Si può fare il jailbreak di qualsiasi iPhone o iPad?

In una parola, la risposta è sì!

Tuttavia, è un po’ difficile perché ci sono così tanti diversi tipi di iPhone e iPad e opzioni là fuori.

Ognuno dei dispositivi ha un set diverso, una configurazione varia e chip separati. Quindi, è difficile che una soluzione software possa fare il jailbreak di tutti.

Quindi, sarà probabilmente necessario utilizzare diverse soluzioni software che funzionano specificamente per il vostro tipo di iPhone.

Il jailbreak è la stessa cosa dello sblocco?

No, il jailbreak non è la stessa cosa dello sblocco. Il jailbreak ha più a che fare con le restrizioni del software.

Quando fai il jailbreak del tuo telefono, sarai in grado di eseguire operazioni avanzate. In alcuni casi, il jailbreak del tuo iPhone può anche sbloccarlo, ma sbloccare il tuo iPhone non sarà mai un jailbreak in quanto lo sblocco si riferisce all’impostazione del telefono per farlo funzionare su diversi vettori come alcuni iPhone sono impostati per supportare una sola carriera.

Il jailbreak può bloccare il mio dispositivo?

Il tuo dispositivo potrebbe smettere di rispondere durante il processo. Se questo accade, fai un hard reset del telefono e tornerà alla normalità. Nel caso in cui troviate ancora problemi, allora andate avanti e fate il backup dei file usando iTunes.

Tuttavia, devi stare attento quando installi le applicazioni dal nuovo negozio perché potrebbero contenere virus. Eseguire il dispositivo in modalità provvisoria può essere una buona opzione. Oltre a questo, puoi considerare di tornare al firmware originale.

Il jailbreak è legale?

Il jailbreak negli Stati Uniti è legale. Tuttavia, eseguire atti illegali su un telefono jailbroken può metterti nei guai. Inoltre, il jailbreak può essere illegale in alcune parti del mondo.

Diverse opzioni di software per il jailbreak

Checkra1 per iOS 12.3 – 13 – MacOS e Linux

Checkra1n è progettato specificamente per i sistemi operativi macOS e Linux. Essendo un jailbreak semi-tethered, checkra1 ti obbliga a mantenere il dispositivo connesso. In caso contrario, sarà necessario rifare il processo di jailbreak. A differenza di altri jailbreak semi-untethered, questo non consente l’avvio da un’app sul dispositivo. Tecnicamente, è basato su checkm8, patchato su A12, e non supporta i dispositivi su e dopo A13.

Chimera per iOS 12-12.4 – Windows, macOS, Linux

how to jailbreak iphone with Chimera

Chimera è un altro software di jailbreak semi-untethered. Simile a checkra1, anche questo richiede di ripetere il processo di jailbreak di iOS 12, se si riavvia il dispositivo. Inoltre, in caso di errori durante l’esecuzione dell’app, assicuratevi di reinstallare il software utilizzando Cydia Impactor ( chimera.sh).

Unc0ver per iOS 11-13.3 – Windows, macOS, Linux

how to jailbreak iphone with unc0ver

L’ultimo della nostra lista è unc0ver. Anche questo è un jailbreak semi-untethered. Esegui nuovamente il jailbreak del dispositivo se si disconnette. Se il software continua a bloccarsi, è necessario reinstallare lo stesso. Una grande differenza tra checkra1 e l’app unc0ver è che il primo è semi-tethered e il secondo, semi-untethered. Inoltre, checkra1 non permette alle patch di rimanere mentre, in unc0ver, le patch possono essere fatte come e quando il software Apple viene aggiornato.

Puoi leggere di più sulle ultime versioni del Jailbreak qui.

Backup dei tuoi dati e preparazione al jailbreak

Dal momento che il jailbreak del tuo iPhone potrebbe farti perdere i tuoi dati, è importante che tu faccia il backup di tutti i file prima di andare avanti con il processo. Ecco come fare:

  • Controlla la versione di iOS

Tutte le versioni da iOS 7.0 a iOS 13 sono supportate. Se il tuo telefono ha una versione non supportata, dovrai aggiornarlo o aspettare un software più recente. Inoltre, puoi andare qui per verificare se la tua versione di iOS è supportata o meno. Abbiamo provato con:

  • iOS 12.4
  • iOS 12.3
  • iOS 12
  • iOS 13
  • Rimuovere il codice di accesso

Vai su Impostazioni, tocca Touch ID & Passcode, inserisci i dettagli richiesti e tocca Disattiva passcode. L’iPhone ti chiederà di inserire il tuo passcode ancora una volta. Fallo e hai finito.

  • Disattivare Trova il mio iPhone

Vai su Impostazioni, scorri in basso e tocca iCloud, e trova il ‘Trova il mio iPhone’ sul tuo telefono. Toccalo e disattivalo. L’iPhone chiederà i tuoi dati di accesso ad iCloud per verificare.

  • Aggiorna iTunes

Le vecchie versioni di iTunes potrebbero non funzionare senza problemi. Quindi, dovresti aprire il software, andare su Aiuto e cliccare su ‘Controlla aggiornamenti’ e scaricare l’ultima versione se disponibile.

  • Collega il dispositivo al tuo portatile o computer

Usa il cavo USB per collegare il dispositivo al computer. Il tuo iPhone inizierà a caricarsi una volta che la connessione è stata effettuata.

  • Esegui il backup dei tuoi file

Puoi farlo usando iTunes o strumenti di terze parti:

  1. Accedi al tuo account iCloud, apri il telefono e clicca su Backup
restore backup from icloud
  1. Quando vuoi ripristinare i file, ripeti il passo da sopra e scegli Ripristina
restore backup from icloud 2
  • Attivare la modalità aereo

Questo farà sì che le restrizioni di Apple non ti impediscano di effettuare il jailbreak del tuo iPhone. Ecco come potete farlo:

  • Aprire le Impostazioni e individuare l’opzione Modalità aereo
  • Attiva il pulsante e entrerai in modalità aereo
  • Iniziare il processo

Se il tuo telefono è idoneo, allora puoi passare al passo successivo e iniziare il jailbreak del tuo iPhone.

Come eseguire il jailbreak di un iPhone

Prima di andare avanti, parliamo un po’ di più di Cydia.

Cydia Cloud

Cos’è Cydia: Gestore di pacchetti?

Cydia è una GUI di APT per dispositivi iOS. Come è noto, Apple segue una politica rigorosa quando si tratta di applicazioni che possono essere scaricate e installate sul dispositivo. Per sfondare la barriera, il jailbreak è una facile via d’uscita. È qui che entra in gioco Cydia. Aiuta gli utenti a trovare il software appropriato, scaricarlo e installarlo sul dispositivo jailbroken.

In termini semplici, Cydia può essere definito come un app store esclusivo per qualsiasi applicazione jailbreak. Troverete diverse applicazioni per il vostro dispositivo su Cydia, compresi strumenti a pagamento e gratuiti. Tuttavia, queste applicazioni funzioneranno solo su un telefono jailbroken. Infatti, potresti non essere in grado di accedere al negozio Cydia se il tuo telefono non è jailbroken.

Vediamo ora il processo per sapere come fare il jailbreak di iPad, iPhone, ecc.

  1. I nuovi iPhone e iPad tra cui XS, XR, XS Max e altri modelli non supportano il jailbreak. Inoltre, potrebbe anche non funzionare su iPad Air e iPad Mini poiché il jailbreak funziona solo su dispositivi che utilizzano un chip A17-A11.
  2. Se il tuo dispositivo è idoneo, passa al passo successivo e scarica Cydia Impactor. Ti diremo come usare Cydia impactor, quindi non preoccuparti. Inoltre, scaricate Undecimus.ipa.
  3. Esegui Cydia Impactor e collega il tuo dispositivo al tuo laptop o computer.
  4. Trova il .ipa che hai scaricato e trascinalo nell’app Undecimus. Ti chiederà di inserire i tuoi dati iCloud. Inseriscili e il software inizierà a installarsi.
  5. Nel frattempo, aprite il vostro dispositivo, andate in Impostazioni, Generali, Gestione dispositivo e il vostro ID Apple. Ora, fai una scheda per assicurarti che il tuo dispositivo si fidi dello stesso indirizzo email.
  6. Successivamente, attivate la modalità aereo e disattivate Siri. Una volta fatto, spegni il dispositivo e riaccendilo.
  7. Una volta acceso, vedrete l’app unc0ver. Apritela e premete ancora una volta il pulsante Jailbreak. Questo causerà il riavvio del vostro dispositivo.
  8. Una volta acceso, ripetete lo stesso processo e Cydia verrà installato sul vostro dispositivo.

Avrete bisogno di un computer per eseguire il processo. Se vuoi sapere come fare il jailbreak senza un computer allora controlla altri articoli su questo sito.

Jailbreaking per diverse categorie

Jailbreak su iOS 13 – iPhone X / XR / 11 / 11 Pro / 11 Pro MAX / SE

Per effettuare il jailbreak su iOS 13 – iPhone X / XR / 11 / 11 Pro / 11 Pro MAX / SE, è necessario innanzitutto avere l’impattatore Cydia. Hai anche bisogno di scaricare unc0ver nel tuo dispositivo. In seguito:

  1. Aprire il tuo Cydia Impactor e poi abbozzare una connessione tra il dispositivo iOS e computer Cydia impactor schermo.
  2. Assicuratevi che lo stesso sia stato rilevato. Successivamente, individuate il file Uncover IPA e poi trascinate lo stesso in Cydia Impactor.
  3. Inserisci il tuo ID e la tua password. Il file verrebbe effettivamente firmato e poi caricato sul dispositivo iOS.
  4. Una volta terminato il processo, cliccate su aprire le vostre Impostazioni iOS e spostatevi su Generale, cliccate su Profili.
  5. Rintracciare il profilo dell’app. Potete fare lo stesso con l’ID Apple.
  6. Cliccate su Trust e confermate che è passato all’opzione Delete.
  7. Ora disabilita Siri e tocca la modalità aereo per attivarla sul tuo dispositivo. Riavvia il dispositivo e conferma che il dispositivo è ancora in modalità aereo con il WiFi spento.
  8. Ora cliccate sull’icona Uncover nella homepage.
  9. Clicca su Jailbreak e poi aspetta che il processo finisca.
  10. Dopo che il riavvio sarà completato, vedrete un messaggio sullo schermo che dice: “jailbreak riuscito”.

Jailbreak su iOS 9-12

Mentre quanto sopra ha parlato del jailbreak in iOS 13, vediamo come effettuare il jailbreak se si sta utilizzando una versione precedente del driver.

Seguite i passi indicati di seguito per effettuare il jailbreak di iOS 12:

  1. Aprite il browser web sul vostro iOS ddvi e spostatevi su ignition.fun.
  2. Nella barra di ricerca, inserire unc0ver e cercare.
  3. Scaricare e installare l’applicazione una volta trovata.
  4. Ora spostatevi nella scheda Impostazioni e lì cliccate su Generale e poi su Gestione dispositivo. Qui, selezionate il nome dello sviluppatore & Trust il certificato dell’app, quello che abbiamo appena scaricato.
  5. Andate sul dispositivo iOS e cliccate su unc0ver app. Aspettate un po’ di tempo e presto vedrete l’app Cydia apparire nella schermata iniziale

Come entrare in DFU senza il tasto home

  1. Accendi il tuo dispositivo Apple e collegalo a qualsiasi computer o portatile.
  2. Assicurati di avere iTunes lanciato e in esecuzione.
  3. Prima premi il tasto + del volume e poi il tasto – del volume.
  4. Ora, premi il pulsante di accensione e aspetta che lo schermo si oscuri
  5. Ora rilascia il pulsante di accensione e premi contemporaneamente il pulsante di accensione e quello del volume per cinque secondi.
  6. Lascia il pulsante di accensione e tieni premuto il volume – per altri cinque secondi.

In questo modo puoi entrare in modalità DFU.

Come fare il Jailbreak del nuovo Apple iPhone XS o XS Max?

Chimera può aiutarvi a eseguire il jailbreak degli ultimi dispositivi. Il processo è semplice.

  • Scarica l’app sul tuo computer, lanciala e collega il tuo dispositivo con il cavo USB.
  • Avrai comunque bisogno dell’app Cydia Impactor sul tuo computer. Aprilo e trascina il file Chimera.IPA nella finestra di Cydia Impactor.
  • Inserisci i tuoi dati iCloud quando richiesto. Il software inizierà il processo.
  • Andate nelle impostazioni e fidatevi della stessa email. Assicuratevi di disabilitare Siri, disabilitare la password e abilitare la modalità aereo.
  • Riavvia il tuo dispositivo. Una volta acceso, apri la nuova app sul tuo dispositivo e tocca ‘Jailbreak’.
  • Aspetta qualche minuto e vedrai il nuovo app store sul tuo dispositivo. Fatto.

Dimettere le applicazioni per il jailbreak

Per dimettere le applicazioni una volta che il dispositivo jailbroken è attivo e pronto per l’esecuzione, seguire i passaggi indicati di seguito:

  • Assicurati che il dispositivo sia ancora in modalità jailbreak. In caso contrario, ripetere il processo menzionato sopra per eseguire il jailbreak del dispositivo.
  • Dopo aver confermato, spostati su Cydia e lì tocca su “Sources”. Successivamente, clicca su “Modifica” e poi su “Aggiungi”.
  • Nell’opzione sorgente, inserisci il comando “repo.incendo.ws” e questo completerà il processo.
  • Ora che abbiamo aggiunto il repo, è necessario cercare “ReProvision”. Installare lo stesso e poi fare clic su op “Restart Springboard” quando si ottiene il prompt.
  • Successivamente, passare al browser Safari e cercare il sito unc0ver.dev. “Scarica la versione 5.0.x dal sito.
  • Dopo che il download è stato fatto, fare clic su aprire l’applicazione ReProvision.
  • Ora ti verrebbe richiesto di inserire il tuo ID Apple e la tua password.

Con questo, è ora possibile ri-firmare le applicazioni sul dispositivo jailbroken.

Come rimuovere il jailbreak?

Seguire i passaggi indicati di seguito per rimuovere il jailbreak dal dispositivo iOS:

  • Utilizzare un cavo USB e collegare l’iPhone al computer.
  • Aprire Impostazioni, cliccare su iCloud. Qui, cliccate su Trova il mio iPhone e poi disattivatelo.
  • Inserisci le tue credenziali di accesso.
  • Clicca su iTunes, spostati sull’icona Dispositivi e scegli il tuo iPhone.
  • Sotto i backup, seleziona il tuo computer. Esegui il backup del tuo dispositivo.
  • Ora ripristina il dispositivo e il jailbreak è stato rimosso

Come proteggere il tuo dispositivo dopo il jailbreak?

Se provi a fare il jailbreak del tuo dispositivo senza avere un piano, potresti finire in un disastro. Non solo saresti passibile di azioni legali, ma di più. Quindi, c’è la necessità di avere un piano di back-up in atto quando si esegue il jailbreak del dispositivo iOS. Ci sono diversi pacchetti disponibili che permettono di assicurare e proteggere il vostro dispositivo contro le incertezze. Alcuni di quelli comuni includono Activator, BatteryLife, Escapeplan, ecc. A seconda di come vuoi proteggere il tuo dispositivo, scarica il pacchetto appropriato e sei pronto.

Conclusione

Il jailbreak ti permette di ottenere di più dal tuo telefono. Riceverai nuovi permessi e sarai in grado di eseguire operazioni limitate. Il processo può sembrare complicato, ma ci vogliono solo pochi minuti per completarlo. Tuttavia, ricorda che Apple non offre supporto ufficiale per i telefoni Jailbroken.

0 commenti

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa c'è in questa pagina