Bark App Review – App di monitoraggio del controllo parentale per i genitori

0 commenti

Con l’aumento dei social media, i genitori sono diventati sempre più preoccupati per la sicurezza dei loro figli online. Fortunatamente, le società di software hanno riconosciuto questo problema e hanno iniziato a sviluppare diverse app per il monitoraggio dei bambini, una delle quali è un’app chiamata Bark.

Nella nostra recensione, analizzeremo a fondo questa app top per il controllo parentale discutendo le sue caratteristiche, i pro e i contro, i piani tariffari, l’integrazione con iOS e Android, e tutto il resto che dovete sapere.

Come viene valutato Bark?

bark dashboard

Bark è un’app di monitoraggio a tutto tondo che mira a garantire la massima sicurezza per un prezzo molto ragionevole. Inoltre, non solo offre il monitoraggio di e-mail e testo, ma copre anche una vasta gamma di piattaforme di social media.

Le recensioni di Bark dicono che gli utenti apprezzano il fatto che Bark internet safety app non causa il blocco delle password come la maggior parte delle altre app, né richiede alcuna forma di rooting o jailbreak.

Bark parental control mitiga un sacco di problemi comuni in una volta sola perché fornisce una copertura illimitata, e permette ai genitori di monitorare i messaggi di testo e i post per i segni di bullismo o comportamenti predatori.

Questa app utilizza algoritmi basati sull’AI per analizzare tutte le comunicazioni e avvisa i genitori di qualsiasi potenziale rischio o minaccia.

Non solo, ma i genitori sono anche in grado di monitorare il telefono cellulare dei loro figli in qualsiasi momento.

Pro e contro dell’uso di Bark

Prima di procedere con un’analisi più dettagliata dell’app, copriamo alcune basi discutendo i suoi principali pro e contro.

Creeremo una breve lista di confronto che evidenzia le informazioni essenziali e le caratteristiche che i genitori dovrebbero conoscere:

Compatibile con 24+ piattaforme di social mediaNon supporta il filtraggio e il controllo dell’utilizzo
Tutti i dati degli utenti sono protetti da una crittografia SSL sicura Non offre servizi di localizzazione completi
Rileva automaticamente e avvisa i genitori di messaggi pericolosi e comportamenti online dannosi
Offre una densa serie di funzioni per un prezzo accessibile
Consente il monitoraggio su un numero illimitato di dispositivi

Cosa fa l’app Bark?

Quando si testa l’app, abbiamo scoperto che c’è una cosa principale che lo distingue da altre applicazioni che i genitori usano per monitorare i loro figli. Vale a dire, le altre app tendono a fornire sicurezza bloccando il porno o limitando l’accesso al materiale sensibile.

Allo stesso tempo, Bark applica una ferma politica di trasparenza come mezzo per incoraggiare la comunicazione aperta tra genitori e figli. Una cosa che ci ha colpito è il fatto che Bark utilizza algoritmi avanzati di apprendimento automatico in combinazione con l’AI per monitorare tutti gli account dei social media.

Inoltre, l’app avvisa i genitori di potenziali pericoli, come:

  • Segni di depressione e autolesionismo
  • Segni di comportamento inappropriato
  • Cyberbullismo
  • Contenuto esplicito
  • Menzioni di droghe, alcol o altre sostanze controllate
  • Contenuto suicida
  • Cambiamenti nell’attività dell’account
  • Uso di parolacce

Prova Bark

Quanto costa l’app Bark?

La buona notizia è che Bark offre alcuni dei prezzi più equi sul mercato. I loro piani di pagamento sono divisi in due categorie principali di abbonamento mensile e annuale.

Entrambi i piani di abbonamento includono tutte le caratteristiche e le offerte, e i prezzi vanno come segue:

  • Abbonamento mensile $9/mese
  • Abbonamento annuale $99/anno

Se non sei ancora sicuro se ti piacerebbe acquistare questa app, allora puoi sempre optare per una prova gratuita di 7 giorni per testarla. Avrai accesso a tutte le funzioni, e sarai in grado di cancellarti in qualsiasi momento.

Come si usa Bark?

bark app

Bark può essere utilizzato su una vasta gamma di dispositivi, come telefoni, tablet, computer, ecc. L’interfaccia utente è ben organizzata e semplice. Funziona in tre fasi necessarie:

  • Monitoraggio di oltre 24 piattaforme di social media e analisi di diverse forme di attività sociale
  • Rilevare interazioni dannose e contenuti sensibili
  • Avvisare i genitori di attività sospette tramite e-mail o messaggi di testo

I genitori saranno felici di sapere che non dovranno passare al setaccio ogni singolo messaggio, il che compromette la fiducia tra genitori e figli, ed è anche piuttosto dispendioso in termini di tempo.

Dopo che l’applicazione rileva un problema, fornisce ai genitori suggerimenti che sono controllati da consulenti specializzati in salute, benessere e psicologia del bambino.

C’è anche un gruppo privato su Facebook per tutti i genitori che possono fare domande, condividere preoccupazioni o offrire consigli utili.

Come faccio a installare Bark App?

Basta andare sul sito web della società, acquistare un piano, o optare per una prova gratuita, scaricare il software, e questo è tutto.

Bark per le scuole

L’app di monitoraggio online Bark ha lanciato una fantastica campagna Bark for Schools che è stata ispirata dalla tragedia della scuola di Parkland.

Tutte le scuole K-12 all’interno degli Stati Uniti sono ammissibili per ottenere l’accesso completamente gratuito ai servizi di Bark.

Le scuole saranno in grado di preservare la privacy e la produttività degli studenti monitorando più account, bloccando particolari siti web, giochi, contenuti espliciti e servizi di streaming.

Inoltre, saranno in grado di personalizzare i filtri e generare rapporti a loro discrezione.

L’app Bark è legale?

Dopo aver attentamente esaminato e testato l’app, possiamo tranquillamente concludere che l’app Bark per i genitori è del tutto legittima.

Dalle recensioni stellari degli utenti alle testimonianze delle scuole sulla sua efficacia e alle statistiche impressionanti, abbiamo concluso che Bark sembra fare un ottimo lavoro.

L’app ha già rilevato con successo molteplici minacce, come ad esempio:

  • 300 bambini che hanno espresso pensieri autolesionistici o suicidi
  • 492 casi di nudità o altri contenuti espliciti
  • 2 minacce di sparatorie
  • 124 casi di studenti che usano account o dispositivi ufficiali della scuola per vendere e comprare droghe illecite

A quale età è destinata l’app Bark?

L’app è stata progettata per i minori di 18 anni. Tuttavia, molti individui usano questa app per altri scopi, il che non è raccomandato e ti farà cacciare dalla piattaforma.

Tenete a mente che Bark ha incluso delle salvaguardie per prevenire questo tipo di abuso della privacy, soprattutto se il coniuge non è consapevole che l’app è stata installata sui suoi dispositivi.

Inoltre, a causa delle norme sulla privacy e gli abusi COPPA, Bark è obbligato a cercare il consenso verificato dei genitori per monitorare gli account di tutti i bambini sotto i 13 anni.

Bark può monitorare Snapchat?

bark account
Sì, Bark monitora Snapchat, così come molte altre app e media, come:

  • Facebook
  • Spotify
  • Twitter
  • Instagram
  • TikTok
  • Tumblr
  • Google Suite e applicazioni
  • YouTube
  • Discord
  • Pinterest
  • Kik
  • WhatsApp

Funziona anche su iOS, Android e Kindle.

Bark rallenterà il mio computer o i dispositivi di mio figlio?

Anche se Bark è stato progettato per essere il più efficiente possibile, può comunque causare lievi problemi di prestazioni. Abbiamo confermato questa affermazione confrontando la velocità della connessione internet prima e dopo l’installazione, e abbiamo notato solo differenze minime nelle prestazioni.

Inoltre, parlando con i genitori che usano questa app, hanno dichiarato che né loro né i loro figli hanno notato alcun problema di prestazioni durante le attività quotidiane online.

Quando si tratta di attività ad alta larghezza di banda, come il gioco o l’utilizzo di software di editing fotografico avanzato, la differenza di prestazioni è stata un po’ più pronunciata.

L’app Bark è prodotta da quale azienda?

Bark ha sede ad Atlanta, ed è stata sviluppata da Brian Bason, un papà di due figli, che ha capito l’importanza di proteggere i bambini durante la navigazione sul web.

La società ha recentemente raccolto 9 milioni di dollari da Signal Peak Ventures, con la partecipazione di Two Sigma Ventures, così come Symmetrical Ventures, Fuel Capital, Hallett Capital, e Atlanta Seed Company.

Verdetto finale

Se state cercando un modo sicuro, economico e trasparente per garantire che i vostri figli siano al sicuro online, allora Bark potrebbe essere una grande opzione. Oltre agli avvisi e altre attività di monitoraggio, l’azienda offre un supporto clienti stellare che è stato addestrato per rispondere a tutte le domande e preoccupazioni in modo efficace.

Bark attualmente protegge più di tre milioni di bambini, e questo numero è in continuo aumento. L’azienda incoraggia i genitori a informare i loro figli sull’app per ispirare conversazioni aperte e fiducia.

Con così tante minacce, è imperativo farsi carico ed essere proattivi per il benessere dei vostri figli Bark è un modo perfetto per mantenere la vostra famiglia al sicuro.

0 commenti

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa c'è in questa pagina